Una riserva storica dei sangiovesi di Romagna

Bertinoro - Un`iniziativa che valorizza le eccellenze territoriali e le custodisce per farle diventare storia. Si tratta della costituzione di una Riserva Storica dei Sangiovesi di Romagna che possa essere nel tempo una memoria per tutta la Romagna, un progetto che il Consorzio Vini di Bertinoro ed il Comune di Bertinoro stanno portando avanti insieme.
Tale Riserva Storica nasce dall’idea che la consapevolezza dell’identità richieda una memoria collettiva, anche di bottiglie, che oggi la Romagna non possiede. Una Riserva è l’opportunità  di condividere un`esperienza e una riflessione, di farsi conoscere da chi viene da altri luoghi come giornalisti, operatori, appassionati, e permette di ideare degli eventi ad hoc per promuovere la Romagna e i suoi vini.

La Riserva è un progetto che acquisterà valore nel tempo, ma che può già oggi aiutare a creare un`identità condivisa e a indagare il linguaggio del nostro territorio e le diversità dei terroir. La Riserva Storica dei Sangiovesi di Romagna ha un curatore, il giornalista ed esperto degustatore Giorgio Melandri, che si occupa di selezionare i vini e di coordinarne l’attività. Ai produttori della Romagna si chiederà di contribuire a questa iniziativa a lungo termine con alcune bottiglie che andranno a comporre la Riserva Storica, sicuri che saranno orgogliosi di far parte di questo progetto.

I vini saranno stoccati nelle condizioni ideali di invecchiamento presso una sala termocontrollata, a riposare nell`attesa di poter esprimere tutto il loro potenziale. L`apposita sala è stata ricavata nei locali della Ca` de Be` di Bertinoro, ed è stata messa a disposizione dal Comune di Bertinoro.



Pubblicato il 30.08.2011