Il 26 giugno calici di Pignoletto alla Rocca di Dozza

Dozza (BO) - Un vino bianco fresco, frizzante, con un finale di mandorla e delle bollicine che rinfrescano la gola. E’ il Pignoletto, vino estivo per eccellenza che ha la sua area di elezione nelle dolci colline che circondano la città di Bologna ma che oggi viene prodotto anche nel modenese e nell’imolese. Proprio sulle colline di Dozza, per tradizione affezionate all’Albana, martedì 26 giugno questo vino sarà al centro di una degustazione sotto le stelle organizzata da Enoteca Regionale Emilia Romagna, nell`ambito della rassegna Sere d`Estate Fresche di Vino. A partire dalle 20.45, nel cortile interno della Rocca Sforzesca di Dozza, il responsabile della Mostra Permanente di Enoteca Regionale Emilia Romagna Maurizio Manzoni e il sommelier Vittorio Pasini mostreranno ai presenti tutto quello che c’è da sapere su questo vino che ha registrato nel 2011 una incredibile crescita nella grande distribuzione. Si potranno scoprire l’origine e la storia del vitigno, le sue caratteristiche e tipologie, dove il Pignoletto è DOC e qual è l’area ristretta in cui si produce il Pignoletto Classico DOCG. Non mancherà naturalmente l’occasione per provare sul proprio palato le differenze tra le diverse tipologie di prodotto, grazie alla degustazione guidata che concluderà la serata.

Prenotazione obbligatoria. Costo di partecipazione 15 euro. In caso di maltempo la serata si svolgerà all’Enoteca Regionale Emilia Romagna nei sotterranei della Rocca Sforzesca.

Prenotazioni: 0542 678089, info@enotecaemiliaromagna.it

Informazioni:
www.enotecaemiliaromagna.it
www.facebook.com/EnotecaRegionaleEmiliaRomagna

I prossimi appuntamenti di Sere d’Estate Fresche di Vino:
-Martedì 3 Luglio: Albana
-Martedì 10 Luglio: Malvasia
-Martedì 17 Luglio: Lambrusco & Fortana
-Martedì 24 Luglio: Rebola