Tramonto DiVino sbarca a Cesenatico

 

Il meglio dei vini e dei prodotti tipici dell’Emilia Romagna, la quarta edizione del Premio Spumante Metodo classico dell’Emilia Romagna, una full immersion nei sapori e nei vini del piacentino, il dolce rinfresco con il gelato del Museum Carpigiani e tanto altro ancora.
Tutto questo è Tramonto DiVino nella storica tappa a Cesenatico, nella suggestiva Piazza Spose dei Marinai.

Si parte alle 19,30 con l’apertura dei banchi d’assaggio al pubblico.
Protagonista del tour è il vino Doc e Docg dell’Emilia Romagna con i sommelier di Ais che lo raccontano, proponendo in degustazione oltre 300 etichette presenti nella guida Emilia Romagna da Bere e da Mangiare 2017/2018. In evidenza i Romagnoli Albana e Sangiovese che quest’anno celebrano rispettivamente i 30 anni di Docg e i 50 di Doc e una nutrita selezione di etichette emiliane con Lambrusco e Pignoletto sugli scudi.
Uno speciale banco d’assaggio sarà dedicato ai vini piacentini con in evidenza gli autoctoni Gutturnio (al 50° anniversario della Dop),Ortrugo e Malvasia, realizzato con il contributo del Consorzio Piace Doc (Consorzio Tutela dei Vini Doc Colli Piacentini). L’isola del gusto di Piacenza sarà completata dal corner dedicato a salame, coppa e pancetta, le tre Dop di Piacenza, raccontate e servite direttamente dagli operatori del Consorzio di tutela. In abbinamento ai salumi piacentini anche le Pesche e Nettarine di Romagna Igp, in un inedito matrimonio che fa il verso al classico “prosciutto e melone”.

La novità del Premio Metodo Classico
La tappa di Cesenatico ospita poi la quarta edizione del Premio Miglior Spumante Metodo Classico dell’Emilia Romagna. Si tratta di ben 60 etichette di prestigiose bollicine regionali suddivisi in Spumanti Metodo Classico Brut, Spumanti Metodo Classico Rosé e Rossi, Spumanti Metodo Ancestrale, già valutate da una giuria tecnica di esperti (sommelier, degustatori, giornalisti) che a Cesenatico sarà affiancata da una giuria popolare formata dal pubblico partecipante all’evento (i primi 120 ingressi). La sommatoria dei voti tecnici e popolari decreterà i tre vincitori, uno per categoria, che saranno festeggiati a Cesenatico a fine serata.

Prodotti Dop e Igp protagonisti
A sposare i vini, i prodotti Dop e Igp dell’Emilia Romagna preparati e serviti dagli chef e dagli allievi dell’Istituto alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli e abbinati seguendo i preziosi consigli dei sommelier di Ais: Parmigiano-Reggiano Dop, Salumi piacentini Dop (Coppa, Pancetta e Salame), Piadina Romagnola Igp, Aceti Balsamici, Mortadella di Bologna Igp. E ancora, lo Squacquerone di Romagna Dop fornito della Centrale del latte di Cesena che offrirà anche in abbinamento con i vini romagnoli altri formaggi a km 0 al sale dolce di Cervia, i pani e le focacce della tradizione di Re di Pane di Cesena. E ancora la Strada dei Vini e dei Sapori della Romagna offrirà in degustazione ai primi300 ingressi un assaggio di caciotta vaccina al miele di tiglio con pane all’olio Evo di Brisighella Dop e Scalogno di Romagna Igp. Si chiude poi in dolcezza con una fresca degustazione di gelato a cura del Gelato Museum Carpigiani che propone un inedito Gelato alla Panna cotta con Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop, ospite d’onore della serata.
In questa edizione una new entry musicale, l’Osteria del mandolino, che accompagna tutte le tappe di Tramonto DiVino con incursioni musicali fusion legate alla tradizione.

Selfie corner, contest Instagram, gioco dei selfie
Per promuovere vini e prodotti certificati, sui social ritorna il ‘gioco dei selfie’. In ogni tappa infatti viene allestito il selfie corner dove, armati di selfie stick, singolarmente o a gruppi, si può praticare l’autoscatto da condividere in rete. Nel corner saranno a disposizione cartelloni che richiamano vini, e prodotti tipici, simpatici gadget e tutte le info per scaricare l’apposita App Via Emilia Wine&Food.
Oltre ai selfie, i partecipanti all’evento sono chiamati a raccontare il proprio Tramonto DiVino con foto evocative della serata. Condividendo su instagram i propri scatti e autoscatti con hashtag #TDV2017 si aderisce al contest di Tramonto DiVino: alla fine del tour, le tre foto che avranno collezionato più like riceveranno golosissimi premi, mentre la foto più bella (decretata da una giuria tecnica) sarà pubblicata nei prodotti editoriali di Tramonto DiVino 2018.
Ma quest’anno c’è di più! Con un pizzico di fortuna si potrà ricevere in regalo una bottiglia di vino. Come? Basta scaricare l’App Via Emilia Win&Food, compilare un coupon da consegnare al Selfie Point e… incrociare le dita.