Tramonto DiVino arriva a Rimini

Dopo Milano Marittima e Cesenatico, ultima tappa romagnola per Tramonto DiVino, il road show più gustoso dell’Emilia Romagna che sabato 27 agosto a Rimini (Piazza Cavour) proporrà in degustazione i migliori vini regionali, abbinati ai prodotti Dop e Igp della gastronomia più famosa del mondo.
 
Il ‘viaggio’ nei sapori e nei profumi più autentici della nostra regione prende il via alle 19.30, guidato dai maestri dell’Associazione Italiana Sommelier che propongono i migliori vini del territorio.
In degustazione il meglio dell’Emilia Romagna con centinaia di etichette regionali spaziando da Sangiovese, Albana, Trebbiano e Pagadebit di Romagna, ai Lambruschi emiliani freschi e frizzanti, ai vini ferraresi delle sabbie, ai Pignoletti dei Colli bolognesi, alle Malvasie parmensi, fino ai Gutturnio e Ortrugo piacentini.
 
A sposare il nettare di Bacco, i prodotti Dop e Igp dell’Emilia Romagna: Parmigiano-Reggiano, Prosciutto di Parma e Modena, Pancetta, Coppa e Salame di Piacenza, Mortadella e Patata di Bologna, Piadina Romagnola, Aceti Balsamici Tradizionali di Modena e Reggio Emilia, l’Aceto Balsamico di Modena.
Interpretati dallo staff giovane e professionale di Green Pepper, il suggestivo food truck vintage che ‘ha messo le ruote a Tramonto DiVino’, i prodotti saranno serviti dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli e abbinati ai vini emiliano-romagnoli, seguendo i preziosi consigli dei sommelier di Ais.
 
I protagonisti
I sapori dell’Emilia si uniscono a quelli della Romagna alla tappa riminese di Tramonto DiVino che vede protagonisti, insieme agli altri prodotti, due eccellenze del nostro territorio: la Mortadella di Bologna IGP e la Piadina Romagnola IGP.
La Mortadella, insaporita da alcune gocce di Aceto Balsamico, verrà infatti proposta, a fette larghe e abbondanti, come golosa farcitura di un cono caldo di Piadina Romagnola sfornato dalle mani sapienti della chef di Green Pepper. E ancora in versione dolce, la star di Bologna verrà abbinata ad un pesto di pistacchi e a chips di Piadina Romagnola IGP nel gelato realizzato per l’occasione dai maestri gelatieri del Gelato Museum Carpigiani.
Il matrimonio del gusto sarà animato da due testimonial d’eccezione: la Sposa Perfetta, incarnazione biancovestita del gusto italiano, metafora enogastronomica della Mortadella di Bologna e Miss Piadina di Romagna, solare come l’emblema della Romagna.
 
A tutto selfie
E per avere un simpatico ricordo fotografico della serata, sarà a disposizione un selfie corner allestito con gadget e cartelloni a tema food dove la Sposa Perfetta e Miss Piadina di Romagna saranno protagoniste degli scatti. Postando su Instagram le foto scattate al selfie corner e utilizzando l’hashtag #tramontodivino2016, si accede al concorso fotografico di Tramonto DiVino con la possibilità di vincere gustosissimi premi. Inoltre, per i primi 30 che durante la serata scaricheranno l’App Via Emilia Wine&Food”, è pronto un simpatico omaggio molto balneare.
 
Laboratorio dell’olio
Alla tappa riminese di Tramonto DiVino ci sarà spazio anche per una degustazione alla cieca di oli Extravergine di oliva. Il laboratorio, che sarà guidato dai maestri Bruno Piccioni e Stefano Cerni, consisterà in una degustazione comparata di oli extra vergine di oliva top e oli commerciali per comprendere quanto il nostro palato sia in grado di riconoscere un prodotto certificato ed italiano da un normale prodotto da banco. Durante la degustazione, saranno anche evidenziate le qualità organolettiche e la capacità di abbinamenti con diverse preparazioni gastronomiche degli oli romagnoli ed emiliani. La partecipazione è gratuita e riservata alle 20 persone che si iscriveranno per prime al seguente recapito press@agenziaprimapagina.it oppure direttamente al desk di accoglienza di Tramonto DiVino, fino ad esaurimento posti.
 
Info e partecipazione
Per operare una corretta selezione dei partecipanti all’evento, indirizzando a una degustazione e a un consumo consapevole dei vini e dei prodotti gastronomici regionali, è previsto un ticket d’ingresso fissato a 15 euro. Il ticket, secondo una collaudata prassi, prevede la consegna ai partecipanti della Guida “Emilia Romagna da bere e da mangiare”, un calice per le degustazioni libere di vino e un carnet di assaggi per i prodotti della gastronomia.
 
Prossime tappe
Otto tappe, nove date previste per il Tramonto DiVino 2016 con grande conclusione, a Torino, durante le giornate del Salone del Gusto. Dopo Milano Marittima, Cesenatico e  la tappa  riminese, la carovana di Tramonto DiVino si ferma a Parma (venerdì 2 e sabato 3 settembre in Piazza Garibaldi), Zola PredosaBologna (martedì 6 settembre in via dell’Abbazia), Ferrara (mercoledì 7 settembre in Piazza Municipio); Piacenza (venerdì 9 settembre Piazza Cavalli); Torino (sabato 24 settembre in centro storico nell’ambito del Salone del Gusto).
La carovana del gusto di Tramonto DiVino è organizzata da Agenzia PrimaPagina Cesena insieme ad Ais Emilia e Romagna, all’assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Enoteca Regionale, Apt Servizi, Unioncamere e la collaborazione dei consorzi regionali delle Dop e Igp.
 
(Foto: Fabrizio Dall'Aquila)