A Cervia, Tramonto DiVino

Cervia (Ra) – Venerdì 20 luglio a Cervia (inizio ore 19,30) oltre duecento etichette in degustazione insieme al meglio delle produzioni  DOP e IGP dell’Emilia Romagna abbinate al pane montanaro e alle tigelle sfornate in presa diretta, il gemellaggio gastronomico e musicale tra il mare e l’appennino, sottolineato dalle note live del Porretta Soul Festival: tutto questo nella seconda “puntata” in riviera di Tramonto DiVino, il tour del gusto sostenuto dall’Assessorato regionale all’Agricoltura e organizzato da PrimaPagina e Ais all’interno di ‘Emilia Romagna è Un Mare di Sapori’, il cartellone eventi pensato per promuovere i prodotti tipici, il territorio e la cultura enogastronomica dell’Emilia-Romagna.
L’appuntamento è nella centralissima piazza Garibaldi, che si trasformerà nel palcoscenico del buon Vino, con banchi d’assaggio presidiati dai sommelier di Ais e nell’area del Gusto presidiata dall’Associazione cuochi di Romagna , con i prodotti tipici della Regione per accogliere enonauti, gastronauti e appassionati di vino e di cibo.
In piazza, una ideale Via del Vino
proporrà banchi d’assaggio in cui i sommelier Ais in divisa proporranno all’assaggio il meglio dell’enologica del territorio, con particolare attenzione alle etichette romagnole delle colline imolesi e fantine,  dalle fresche Albana ai bianchi autoctoni, ai blend realizzati con l’aiuto di uve internazionali fino ai Sangiovese proposti nelle varie tipologie. Completerà l’offerta dei vini una ricca selezione di etichette emiliane dai frizzanti Lambruschi  al Pignoletto dei colli bolognesi alle Malvasie e ai Gutturnio piacentini, fino ai vini da dessert, passiti,  bianchi e rossi da uve stramature. La Via del Gusto consentirà invece di abbinare questi vini agli eccellenti prodotti regionali dal Prosciutto di Parma,  a quello di Modena, ai Salumi Piacentini, al Parmigiano Reggiano, agli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena e di Reggio Emilia, alla  Mortadella di Bologna, la Pesca e Nettarina di Romagna e gli Oli extravergine delle Colline di Romagna e di Brisighella. Tutti i prodotti verranno distribuiti a cura degli chef dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani.
A rendere ancora più “buona” la serata due prodotti ospiti d’onore esclusivi, raccontati da un giornalista animatore, il Pane montanaro e le Crescentine (Tigelle), che sposeranno la Mortadella di Bologna IGP. La degustazione diventerà esclusiva per i primi venti partecipanti che presteranno il loro volto al set fotografico
abbinato al concorso ‘Ma mi faccia il sapore!’. I venti fortunati prenderanno, infatti, parte a una degustazione guidata servita a tavola che proporrà il prodotto ospite d’onore in abbinamento territoriale al Pignoletto Classico Doc dei Colli Bolognesi (matrimonio) e al Sangiovese Romagna Doc (tradimento), e darà la possibilità di vincere un week-end lungo una delle 15 Strade dei Vini e dei Sapori dell’Emilia-Romagna. E tra una fotografia e una degustazione sarà possibile “gustarsi” anche le note del Porretta Soul Festival, la prestigiosa kermesse dedicata alla musica soul e al rhythm’n’blues giunta alla 25° edizione, trasmessa dal vivo in piazza su maxi-schermo, sul canale Lepida TV.
Info serata
. Il format comprende l’assaggio dei vini, il calice da degustazione con relativo marsupio, un carnet di assaggi per le specialità gastronomiche, il volume ‘Emilia Romagna da bere e da mangiare’. Tutto questo al costo di 15 euro.