A Tokio si beve Tot i de'

In Giappone si beve sempre di più…Tot i de’ (Tutti i giorni). Prima nella sola Hiroshima, adesso anche a Tokio. Il Gruppo Cevico raddoppia nella terra del Sol Levante aprendo un nuovo wine bar con cucina, sempre nel segno del ‘made in Romagna’, nel prestigioso quartiere di Ginza nella capitale. Il nome dei due locali, Tot i de’, nasce da una filosofia ben precisa: far conoscere le eccellenze gastronomiche della Romagna in terra nipponica e avvicinare il popolo giapponese al vino. In altre parole, trasformare il consumo del vino in Giappone in consumo informale giornaliero, come sempre consapevole, che sappia anche comunicare la spontaneità e l’ospitalità tipiche della Romagna: il nettare di Bacco ricondotto alle origini di prodotto agricolo, quale parte integrante della dieta mediterranea e della cucina romagnola. Ad oggi in Giappone, infatti, le enoteche o i wine bar sono locali esclusivi dove il vino è considerato un prodotto di elite, sia per gli altissimi costi, sia soprattutto per l’esclusività dei locali, pensati e fatti per pochi. “Tot i de”, propone un nuovo modo di intendere il vino: nel prezzo, decisamente più accessibile grazie alla “filiera corta”; nelle modalità di degustazione, pensate per il consumo quotidiano; nella qualità dei prodotti, pensati e fatti per essere consumati con grande piacere in abbinamento alla gastronomia romagnola.

L’iniziativa nasce da un accordo fra il Gruppo Cevico, tra i primi dieci player del vino in Italia, e partner giapponesi, e propone nel locale il meglio dei vini dell’alta gamma del Gruppo romagnolo, insieme ai prodotti alimentari d’eccellenza dell’Emilia-Romagna. In sintonia con il quartiere di Ginza, il più autorevole di Tokio, il Tot i de’ propone tutti i vini della Tenuta Masselina, la linea Romandiola, Le Rocche Malatestiane e il vino delle Anfore particolarmente apprezzato per il suo mix di storia, terra e arte. La novità è stata accolta molto bene dai clienti del Gruppo Cevico in Giappone, che apprezzano l’investimento di un gruppo italiano nel loro paese, nel segno del migliorando della comprensione reciproca.
“La scommessa di Tot i de’ è iniziata due anni fa con l’apertura del wine bar a Hiroshima - afferma Ruenza Santandrea, Presidente del Gruppo Cevico – Un locale curato ma informale che propone il vino e la cucina romagnola a un prezzo corretto, pensato anche per corsi di cucina, degustazioni guidate, eventi culturali. Visto il successo ottenuto, abbiamo deciso aprire anche a Tokio, percorrendo la strada di istituzionalizzare la nostra presenza in Giappone”.