A San Patrignano torna Squisito!

Rimini - Dal 29 aprile al 2 maggio a San Patrignano torna Squisito!, manifestazione dedicata a chi ama il buon gusto, la buona tavola e la storia e la cultura del cibo. Chef stellati ed esperti, giornalisti e gourmet si ritroveranno per capire cos’è oggi la cucina contemporanea e tracciare una mappa del gusto attraverso incontri, dibattiti e tavole rotonde e discutere della filiera del cibo, della stagionalità dei prodotti e dei modelli sostenibili e di qualità di produzione alimentare. Il tema scelto nel 2011 per legare tutte le iniziative, gli eventi e le moltissime proposte enogastronomiche, è il motto “Semplicemente Qualità”. Ci sarà spazio per workshop dedicati ai grandi artigiani del gusto, dove acquistare dopo assaggi e degustazioni i migliori prodotti del nostro Paese e, allo stesso tempo, conoscere le storie di chi, grazie al lavoro nel mondo del cibo, trova una concreta occasione di riscatto dall’emarginazione, dalla povertà e dalla droga, così come è avvenuto per molti dei 1.500 ragazzi di San Patrignano. Molto ricca, come da tradizione, l`offerta della sezione didattica della manifestazione: ad aprire le danze le gustose lezioni dei magnifici chef della Giostra dei Cuochi, per continuare con gli appuntamenti con il buon bere proposti da Vigneti in Bottiglia e i laboratori del gusto e degli accostamenti più ricercati firmati Experimenta.
A seguire, può essere interessante curiosare tra le pizze d`alta cucina create nell`Officina della Pizza, approfittare dell`occasione e vedere dal vivo come nascono alcuni dei prodotti più apprezzati e premiati di San Patrignano con i corsi di Alla ricerca del cibo perduto, organizzati da cantina, forno, caseificio, norcineria della comunità. Da non perdere l`appuntamento con Il Punto di... dove si avvicenderanno quattro grandi firme dell`enogastronomia nazionale: Paolo Massobrio, Luigi Cremona, Davide Paolini e Paolo Marchi.
Il programma dettagliato della manifestazione sarà disponibile nei prossimi giorni sul sito internet www.squisito.org


pubblicato il 18.04.2011