SIGEP 2016: trionfa l'Italia e la Romagna

E' italiana la regina della pasticceria incoronata al SIGEP di Rimini. 
Ad aggiudicarsi il titolo di Pastry Queen 2016 è stata, infatti, Federica Boldetti che ha prevalso sulla giapponese Aki Tanimura e sulla francese Marléene Bachellerie.
Ventisette anni, torinese ma da anni residente a Bologna dove svolge la professione di dimostratrice e collabora con la rivista Pasticceria Internazionale, Silvia Federica Boldetti ha vinto il premio biennale organizzato a SIGEP in collaborazione con CAST Alimenti e col patrocinio di AMPI, Accademia Maestri Pasticceri Italiani, Relais Desserts e Conpait.
La gara prevedeva di preparare una tarte moderna, un dessert al bicchiere al caffè, una monoporzione al cioccolato, un mignon gioiello, una scultura in zucchero e pastigliaggio.
Il tema a cui ispirare le creazioni era l’arte della danza, al quale gli ideatori hanno voluto fosse fatto riferimento come modello di rigore e al contempo di grazia e di cura del dettaglio.

Anche la Romagna non è passata inosservata in questa edizione del SIGEP e non sarebbe potuto essere diversamente grazie al cappelletto gigante realizzato dal team di Albarosa Zoffoli. Gli ingredienti per impastare e riempiri questi 3,7 chilogrammi di puro gusto romagnolo c'erano tutti: 800 g di farina e 8 uova per la sfoglia, 1 kg di ricotta, 1 kg di parmigiano, 1 kg di ravigiano, 500 g di mascarpone, 1 cucchiaino di noce moscata, la scorza di 3 limoni e 3 uova per il ripieno.