Santandrea coordinatrice vitivinicola delle Coop

Ruenza Santandrea, presidente di Legacoop Romagna e del gruppo cooperativo romagnolo Cevico, è stata nominata Portavoce e Coordinatrice del Settore vitivinicolo dell’Alleanza delle Cooperative Italiane. Santandrea, faentina, è anche responsabile del Comitato vitivinicolo di Legacoop Agroalimentare. È inoltre uno dei cinque componenti produttori del Comitato scientifico del padiglione del vino dell’Expo 2015.
Avrà il compito di portare nelle opportune sedi politiche e istituzionali la voce delle 500 cantine sociali e dei 179.000 viticoltori aderenti all’Alleanza, che con 4,2 miliardi di euro di fatturato generato rappresentano oltre la metà della produzione vitivinicola italiana.
A coadiuvarla nel suo nuovo compito è stato chiamato Carlo Dalmonte, Presidente della cantina cooperativa Caviro e membro del Coordinamento vitivinicolo di Fedagri Confcooperative, eletto all’unanimità Vice Coordinatore del gruppo.

“Il mio compito sarà quello di rappresentare tutta l’Italia, nelle sue numerose e diverse specificità – ha esordito Santandrea – e proprio partendo da questo presupposto il tema del prezzo dei vini sfusi è certamente una priorità che dobbiamo affrontare immediatamente”.