Premio Veronelli a Elsa Mazzolini

Cesena - Il Comitato del Premio intitolato al grande giornalista, letterato e padre della cultura materiale italiana Luigi Veronelli, a nove anni dalla sua scomparsa, ha assegnato il prestigioso riconoscimento alla giornalista cesenate Elsa Mazzolini, direttore del periodico ‘La Madia’ e fondatrice del Festival della Cucina Italiana.

Questa la motivazione del Premio, relativo alla Sezione "Le Lettere": "Per aver fondato nel 1984 - da neo giornalista - La Madia Travelfood, primo magazine italiano di enogastronomia e ospitalità diretto agli operatori, attraverso cui ha saputo - grazie alla lucida e graffiante capacità di critica - mettere in luce i problemi e suggerire soluzioni. Ma anche per aver dato vita a iniziative di rilievo: la prima Scuola di Cucina in Italia (Centro di Cultura Enogastronomica Aula Magna di Cesena); L`Accademia Nazionale Italcuochi di cui è presidente; il Festival della Cucina Italiana, rassegna itinerante per la valorizzazione del nostro patrimonio agroalimentare. E questo non è più soltanto giornalismo, è autentica promozione culturale."

Il format del premio è consolidato, in perfetta continuità con la filosofia  dell`uomo che più d`ogni altro s`è speso per la valorizzazione delle produzioni agricole (vino olio, cibi), per l`affermazione della qualità della cultura enogastronomica e per il ritorno alla centralità della terra.
Questo riconoscimento a Elsa Mazzolini, si aggiunge al titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, onoreficenza conferitale nel 2007 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri; al Premio Internazionale Portonovo di Arti Cultura Imprenditoria ed Enogastronomia nel 2005; al Premio Mediterraneo per il giornalismo e lo Special Awards Montresor per l`editoria nel 2009; al Premio Nazionale per il giornalismo Piennolo D`Oro nel 2010; al Premio Profeta in Patria conferitole dalla Città di Cesena nel 2012.