Pic-nic con il pennello sulle colline di Oriolo

Dipingere il fascino delle colline romagnole in fiore, trascorrendo una giornata in mezzo alla natura e gustando i prodotti tipici del territorio: domenica 28 maggio a Oriolo dei Fichi di Faenza l’appuntamento è con “Pic-nic con il pennello”, originale iniziativa messa a punto dall’agriturismo e cantina La Sabbiona, le aziende agricole Rio del Sol e La Castellina e l’associazione acquarellisti faentini.
 
L’invito rivolto ad amanti della natura, dell’arte e dei sapori, senza limiti di età, è quello di scoprire i tesori del Parco delle Ginestre, vera oasi protetta ai piedi della torre medievale di Oriolo, reinterpretandoli su tela con un pennello o una semplice matita. Il ritrovo per i partecipanti è fissato per le ore 9 all’agriturismo La Sabbiona (via di Oriolo 10).
 
Alle ore 10 avrà inizio l’estemporanea di pittura, mentre alle 10.30 si terrà una passeggiata all’interno del parco durante la quale l’esperta Luciana Mazzotti insegnerà ai partecipanti a riconoscere le erbe spontanee commestibili, svelandone i benefici. Dalle ore 12 inizierà il pic-nic aperto a tutti: ai partecipanti sarà proposto un cestino con succhi di frutta, vino e creazioni culinarie composte dai prodotti tipici del territorio. Per info e prenotazioni del cestino: tel. 3398088302.
 
Alle ore 17 chi si sarà messo all’opera con matite e pennelli dovrà consegnare il proprio dipinto alla giuria per la premiazione dei lavori migliori. Le cinque opere vincitrici saranno esibite in mostra per un anno in una collettiva ospitata dall’agriturismo La Sabbiona, mentre ai primi tre classificati andranno cestini con prodotti tipici del territorio. Per info e iscrizioni all’estemporanea: tel. 3403435375.