Due giorni di PiadinaDays

Due giornate – il 10 e 11 settembre – dedicate al “cibo nazionale dei romagnoli”: la piada. Sono i “PiadinaDays” in programma in 21 comuni della provincia di Forlì-Cesena, a Bellaria-Igea Marina (Rimini) e Cervia (Ravenna).
L’evento enogastronomico fa parte degli appuntamenti di settembre della terza edizione del Wine Food Festival: un cartellone di 46 eventi golosi dedicati alle eccellenze della tavola emiliano romagnola.
Più di 100 le iniziative previste, tra degustazioni, gare, assaggi, laboratori e sono tante le iniziative originali e gli abbinamenti anche curiosi tra la piadina e i sapori del territorio.
A Bertinoro, ad esempio, la sera di sabato 10, ci sarà il tentativo di entrare nel Guinness dei Primati cercando di realizzare una piadina di 4 metri di diametro (ottenuta impastando 100 kg. di farina e 25 kg. di strutto) cotta alla presenza di un notaio del Guinness World Record.
“La piada – ha detto l’assessore al Turismo della provincia di Forlì Iglis Bellavista – è il prodotto della gastronomia locale più famoso in Italia e nel mondo, sinonimo di buon vivere e del mangiare bene. Tutte le iniziative hanno l’unico obiettivo di ‘coccolare’ il turista abbinando il ‘pane dei romagnoli’ a un’accoglienza turistica che favorisca un modo pieno di vivere il territorio”.

Per godere al meglio i tanti eventi dei PiadinaDays, sono stati messi a punto speciali pacchetti soggiorno (consultabili sul sito
www.piadinadays.it) che permettono di scoprire i tanti volti di una vacanza in Romagna.
La manifestazione – che ha quest’anno come testimonial i calciatori del Cesena Francesco Antonioli e Luca Ceccarelli e il ciclista Manuel Belletti – è anche su Facebook, con la pagina ufficiale dei PiadinaDays che contiene informazioni, ricette, fotografie, video e tante notizie curiose collegate.

I PiadinaDays sono organizzati dalla Provincia di Forlì-Cesena, con l’adesione di 21 Comuni del territorio di Forlì-Cesena, dei comuni di Bellaria Igea Marina e di Cervia, in collaborazione con Apt Servizi e Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì e Cesena.

 


pubblicato il 05.09.2011