Il "Pepe Bianco" di Reggio Emilia premiato da TripAdvisor

Calici in alto per il Pepe Bianco di Reggio Emilia, premiato da TripAdvisor tra i migliori locali italiani. Il ristorante di via Einstein 11 ha ricevuto nei giorni scorsi il certificato di eccellenza 2015 del noto portale internazionale di recensioni, assegnato ogni anno alle strutture ricettive capaci di distinguersi per la qualità della proposta, soddisfando una serie di parametri molto restrittivi.

“TripAdvisor è lieta di onorare le strutture che si contraddistinguono per l’elevato servizio di ospitalità e hanno ricevuto notevoli apprezzamenti e riconoscimenti dai frequentatori” ha dichiarato il presidente di TripAdvisor for Business Marc Charron in occasione della proclamazione delle strutture ricettive premiate, sottolineando come l’ambito riconoscimento arrivi di fatto dai giudici più autorevoli possibili, i clienti che hanno frequentato i locali nel corso degli ultimi dodici mesi.
 
“Ricevere il certificato d’eccellenza TripAdvisor dopo essere stati inseriti tra le strutture del portale solo un anno fa è una grande soddisfazione – commenta Elio Tallarico, chef e titolare del ristorante (in foto) – e al tempo stesso un’iniezione di fiducia per continuare lungo la strada che abbiamo intrapreso puntando sulla qualità delle materie prime e su menù sempre nuovi preparati con prodotti freschi e di stagione”.
 
Aperto come pizzeria nel settembre del 2011, senza abbandonare la pizza il Pepe Bianco si è specializzato nel tempo nella cucina di pesce, proponendo specialità di mare con particolare attenzione alle cruditè: un percorso evolutivo andato di pari passo con quello di Elio Tallarico, proveniente da una famiglia di ristoratori calabresi e deciso a trasformare in lavoro una passione diventata sempre più forte negli ultimi anni.

Così, dopo tre anni da dipendente in un ristorante di Reggio e innumerevoli notti insonni davanti alla tv per seguire gli insegnamenti di noti chef come Gordon Ramsay e Antonino Cannavacciuolo e mettere a punto il proprio stile personale in cucina, Tallarico ha deciso di scommettere su se stesso in uno dei periodi economicamente più difficili degli utlimi cinquant’anni. “E’ servito un pizzico di coraggio, immaginavo tutti i sacrifici che avrei dovuto affrontare e che puntualmente si sono presentati, ma a un certo punto ho capito che non potevo rinunciare a realizzare il mio sogno” racconta il titolare del Pepe Bianco.
 
E per festeggiare il premio ottenuto Tallarico ha organizzato una serata gourmet per giovedì 11 giugno che non dimentica i primi passi del ristorante e, al tempo stesso, mira a stupire i clienti affezionati e quelli nuovi. Per l’occasione, infatti, sarà proposta una degustazione di pizze preparate con impasti particolari in abbinamento a una selezione di birre artigianali naturali della Val di Non raccontate dal maestro birraio.
 
Per info: www.pepebiancoreggioemilia.com