Passiti che Passione

Carichi di zuccheri e dal profumo intenso e piacevole, adatti sia per accompagnare dolci o formaggi, sia per la pura degustazione, impossibile non amare i vini passiti e proprio a loro, il 26 e 27 novembre,  l'AIS Romagna, in collaborazione con il Comune di Bertinoro, dedica una due giorni dove degustare il meglio della produzione nazionale e internazionale. 
Passiti che Passione si apre sabato 26 Novembre con il convegno “Passiti Tradizioni e Stili” a cui parteciperanno rilevanti nomi del mondo dell'enologia, da Nicola Sarzi Amadè dell'illustre società di distribuzione di vini e distillati, al dott. Sergio Ragazzini noto enologo e creatore di alcuni dei vini regionali che hanno segnato la storia enologica italiana. Insieme a loro anche l'enotecnico Franco Calini ed il produttore vitivinicolo dell'Isola d'Elba Antonio Arrighi.

Seguirà, presso il Palazzo Comunale,rolex replica watches l'apertura dei banchi di degustazione con decine di etichette di passiti locali e fuori regione, protagonisti anche del laboratorio che si terrà presso l'Ufficio del Turismo. Gian Carlo Mondini, sommelier, degustatore e relatore AIS ci mostrerà quanto i vini passiti possano essere versatili nell'abbinamento, con assaggi dei Cioccolati Artigianali Gardini ed il Formaggio di Fossa.

A concludere la prima giornata, la cena a tema organizzata insieme alla Ca de Ben di Bertinoro. Il Menù completo e le modalità di partecipazione sono disponibili nel sito www.aisromagna.it

I banchi d'assaggio riapriranno domenica, www.allhomagewatch.com giornata dedicata alla cultura con una visita guidata alla Rocca e al Museo Interreligioso di Bertinoro e al Concerto d'Organo del Maestro Francesco Tasini presso la concattedrale.

Il programma è disponibile sul sito www.asiromagna.it. Per informazioni è possibile contattare il Comune di Bertino al numero:0543 469213