A PAOLO SALA IL ‘PANINO D’ORO’

Rimini – Sarà Paolo Sala, giovane panettiere di Viganò Brianza in Provincia di Lecco a rappresentare l’Italia ai campionati del mondo di panificazione 2013 che si svolgeranno a Saint Etienne in Francia. Ad A.B. TECH EXPO, l’appuntamento dedicato al mondo della panificazione che si tiene in contemporanea a SIGEP a Rimini Fiera, il brianzolo ha vinto il concorso “Panino d’oro 2013”, ideato dal Maestro Piergiorgio Giorilli con l’obiettivo di valorizzare il mestiere del panificatore e le sue capacità artigianali, sia sul mercato italiano, sia in ambito internazionale, associando i vari partner della filiera al dinamismo della panificazione artigianale. A premiarlo, Paolo Zarantonello, Presidente del Consorzio SIPAN.
Il concorso si componeva di
4 sezioni (Il pane del buongiorno, Pane e….fantasia, Pane da chef e Pane senza frontiere) per spaziare dalla prima colazione alla cena e affrontando tematiche di attualità come il biologico (in alcuni prodotti si dovevano utilizzare farine biologiche), il pane da ristorazione ecc. A mettersi alla prova panificatori italiani tra i 25 e i 45 anni. Una vera e propria prova di maestria, col panificatore chiamato ad illustrare personalmente le caratteristiche dei propri prodotti, i possibili abbinamenti (soprattutto per quel che concerne i pani da ristorazione) e il territorio da cui provengono.
Al
secondo posto s’è classificata Roberta Pezzella di Roma, al terzo Emanuele Spreafico di Gera Lario (Como). Premi speciali al concorrente più giovane, Carlo Cerri di Belluno, e nella sezione ‘Fantasia’ ad Emanuele Spreafico (Gera Lario – Como).