Panettone ambasciatore della pasticceria italiana

Con i canditi o senza non importa, il Sigep proclamata “ambasciatore del dolce italiano nel mondo” il tipico prodotto natalizio milanese. 

Un evento e un riconoscimento fortemente voluto da Iginio Massari, il maestro dei maestri della pasticceria italiana: “Il panettone ha fatto la storia della pasticceria italiana, e domani farà la storia di quella mondiale. È un prodotto complesso, che richiede anche una tecnologia elevata. Vorrei che un domani fosse obbligatorio, per ogni aspirante Maestro di pasticceria, conoscere a fondo il panettone”. Il maestro pasticcere ha inoltre sottolineato l’importanza della formazione alla degustazione: “Saper valutare la dolcezza, l’acidità data dall’uvetta, il contenuto di sale è fondamentale per modificare il prodotto e renderlo sempre migliore”. 

“Nel mondo – gli ha fatto eco il maestro Gino Fabbri – la pasticceria italiana è identificata dal panettone. E Massari è il testimonial ideale per portare ovunque il nostro messaggio di qualità”. 

Nel corso della mattinata dedicata al panettone, Federico Anzellotti, presidente di Conpait, ha presentato uno speciale annullo filatelico per una cartolina celebrativa dedicata al più italiano tra i dolci.