Pollice alto per Enologica 2010

Grande successo per Enologica 2010. Tutto esaurito nelle degustazioni guidate e nei laboratori, in aumento gli operatori, oltre 7000 visitatori, e soprattutto un’accresciuta presenza di arrivi da fuori Regione e di pubblico specializzato. “Enologica si afferma come evento trasversale a tutte le nove province della regione e si afferma come l`unica vetrina complessiva dell`enogastronomia da Piacenza a Rimini - afferma Giorgio Melandri, curatore di Enologica, giornalista e degustatore - Il pubblico è sempre più specializzato e l`incremento degli operatori presenti è una conferma di questa tendenza”.

"Tra tutte le edizioni del
2010 è sicuramente quella in cui si è giunti al più alto livello di specializzazione – commenta il Presidente di Faenza Fiere, Francesco Carugati - Al di là del numero dei visitatori, è emerso con forza il valore dei contenuti di Enologica; quanti hanno assistito alle dimostrazione effettuate dai grandi chef della nostra regione, ai dibattiti e agli incontri con i massimi esperti di vino del panorama nazionale, alle degustazioni guidate di vini provenienti da diverse aree geografiche non solo italiane, hanno potuto constatare la qualità, professionalità e l’eccellenza presente ad Enologica. Oramai Enologica è diventato un momento di incontro e confronto fortissimamente voluto dagli operatori dei diversi settori (Wine and Food) ed occasione di incontro tra quanti, a livello nazionale, hanno qualcosa di importante da comunicare”.