Il Buon paese d'Italia dei...Padovani

Santarcangelo di Romagna (Rn) – Venerdì 2 dicembre 2011 terzo e ultimo appuntamento con “Cibo come cultura. Dai sapori ai saperi”, in programma al Lavatoio. La settima edizione della rassegna si chiude con una celebrazione dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Protagonisti della serata saranno i giornalisti e critici gastronomici, Clara e Gigi Padovani, che presenteranno il loro volume, “Italia buonpaese. Gusti, cibi e bevande in 150 anni di storia” (Blu Edizioni, 2011).
Dai cuochi futuristi al tiramisù, dalla pizza al dado per il brodo, il volume percorre un avvincente viaggio tra le specialità, i piatti e i vini che hanno accompagnato 150 anni di Italia unita, alla scoperta del “gusto italiano” che si cela dietro numerosissime tradizioni locali. Dal 1861 ai giorni nostri, Clara e Gigi Padovani propongono un’inedita cronologia con 500 date fondamentali per la costruzione dell’identità agroalimentare italiana e quindici ricette emblematiche, una per decennio, che scandiscono i mutamenti delle tendenze culinarie del Buon Paese, da Vialardi e Artusi agli chef del nuovo millennio. Un tuffo nella memoria collettiva, per capire quanto della nostra identità si debba alla cucina.
“Cibo come cultura” è promosso da biblioteca Baldini, Pro Loco di Santarcangelo e Fiera di San Martino-Blu Nautilus con la partecipazione Coop Adriatica e Rocche Malatestiane. Le letture saranno di Remo Vigorelli e Stefano Stargiotti. L’ingresso all’incontro è libero, mentre per le degustazioni è prevista un’offerta libera.

pubblicato il 02.12.2011