I PiadinaDays, tra Venezia e Praga

Forlì - La piadina dei PiadinaDays arriva al Festival di Venezia e perfino nella capitale della Repubblica Ceca, Praga. A pochi giorni dall’inizio del weekend settembrino “al gusto di piada” - che si tiene in 23 comuni nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 settembre - si aprono due prestigiosi palcoscenici per il “pane dei romagnoli”, di cui uno perfino all’estero.

PiadinaDays alla Mostra di Venezia. Anzitutto, la 68° Mostra del Cinema di Venezia. Qui i PiadinaDays arrivano venerdì 9 settembre, nel contesto della premiazione delle opere cinematografiche dei registi romagnoli Nadia Ranocchi e David Zamagni. L’iniziativa, promossa dalla Provincia di Forlì-Cesena ed APT Servizi, in collaborazione con  la Strada dei Vini e dei Sapori, rende omaggio ai giovani e geniali artisti di Roncofreddo. A Venezia, al Palazzo del Casinò del  Lido, verranno presentati, dalle 19 in sala Perla, gli ultimi tre lavori  (The Hypnotist Dog e Suite del progetto Spell, e Joule) dei registi romagnoli. In questa occasione sarà consegnato al gruppo Zapruder Filmmakersgroup, ovvero a David Zamagni e Nadia Ranocchi e al direttore della fotografia Monaldo Moretti, il Premio Persol 3D dalla massima autorità della Mostra Internazionale di Arte Cinematografica, il direttore Marco Müller.

L’evento sarà accompagnato coi sapori della terra dei due registi: nella terrazza del casinò, al termine delle premiazioni e della proiezione, verrà allestita, a cura della  Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì e Cesena, una degustazione rappresentativa delle atmosfere e dei sapori di Romagna.  Tra questi c’è la piadina, grande protagonista dei PiadinaDays del prossimo weekend.  La delegazione romagnola sarà guidata dal presidente dell’APT Servizi Emilia Romagna Liviana Zanetti e dall’assessore al turismo della Provincia di Forlì-Cesena Iglis Bellavista.

PiadinaDays a Praga. Per quanto riguarda la presenza a Praga, i PiadinaDays sbarcano al ristorante “Gusto Italiano”, nel centro della capitale ceca e meta turistica molto frequentata. Il ristorante nasce dall’idea di Paolo Forni, un italiano che vive a Praga da 14 anni e con passate esperienze ristorative anche a Riccione. I migliori prodotti tradizionali italiani come la mozzarella di bufala, pesce fresco, il Parmigiano Reggiano o il prosciutto crudo di Parma sono importati due volte la settimana, freschi, dalle varie regioni italiane. Venuto a conoscenza su internet dei PiadinaDays, Forni si è proposto per dedicare lo stesso weekend del 10 e 11 settembre alla piadina romagnola, nel suo locale a Praga. Per questo anche il suo ristorante ha aderito all’evento e proporrà menù a tema, per far scoprire il gusto della piada ai praghesi.



pubblicato il 08.09.2011