Tramonto DiVino 2018: tappa di Ferrara

Ferrara (24 agosto 2018) – Il meglio dei vini e dei prodotti tipici dell’Emilia Romagna, i vini del Bosco Eliceo, il Franciacorta, i prodotti Dop e Igp regionali, la Strada dei Vini e dei Sapori di Ferrara, il dolce rinfresco con il gelato del Museum Carpigiani. Inizio col botto per la prima tappa in terra emiliana di Tramonto DiVino, il gustoso road show dell’Emilia Romagna, che a Ferrara propone una girandola di sapori che non fa sconti al palato. Quarta di nove tappe, dopo il successo delle serate di Imola, Cesenatico e Forlimpopoli, il tour del gusto dà appuntamento a winelover e gastronauti mercoledì 29 agosto nella splendida cornice di Piazza Municipio a Ferrara dalle ore 19.30.

Una serata speciale con tante proposte e una via del vino particolarmente ricca grazie anche alla partecipazione del Consorzio del Franciacorta che farà da compagno di viaggi alle etichette emiliano-romagnole. A duettare con i calici di oltre 300 vini regionali presentati dalla guida Emilia Romagna da Bere e da Mangiare, ci saranno le bollicine più famose di Italia: oltre una quarantina di etichette selezionate nelle tipologie brut, pas dosè, millesimati e rosè in rappresentanza di una ventina di cantine del Franciacorta.

A Ferrara sarà possibile degustare anche i Vini delle Sabbie grazie alla presenza del Consorzio di Tutela dei Vini Doc del Bosco Eliceo, partner dell’iniziativa. Accanto ai calici di Bacco, che saranno raccontati e serviti in degustazione libera dai sommelier Ais, si potrà assaggiare come di consueto il meglio dei prodotti tipici Dop e Igp Emiliano romagnoli preparati e serviti dagli chef e dagli allievi dell’Istituto alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli.

Tra le proposte della serata, la Strada dei Vini e dei Sapori di Ferrara, co-organizzatrice dell’evento, addolcirà
la serata col sapore delicato dei Mandorlini dal Ponte – “mandurlin dal pont” in dialetto ferrarese – gustosi biscotti a base di mandorle, albume d’uovo, zucchero e farina, tipici di Ferrara e in particolare della frazione Pontelagoscuro, da cui prendono il nome.
Inoltre, anche a Ferrara ci sarà lo show cooking, curato da ICook, scuola di cucina cesenate che a ogni tappa di Tramonto DiVino elabora una ricetta partendo dai prodotti protagonisti della tappa: a Ferrara lo chef Tomas Marfella si cimenterà con il re dei formaggi, il Parmigiano Reggiano, arricchito dall’inconfondibile sapore della Pera dell’Emilia Igp.

Ma il paniere dei prodotti in degustazione comprende anche il Prosciutto di Parma Dop, lo Squacquerone di Romagna Dop in un banco d’assaggio dedicato anche ad altri formaggi a km 0, gestito da personale della Centrale Latte di Cesena, l’Olio Evo di Brisighella Dop e l’Aceto balsamico Tradizionale di Reggio Emilia Dop, la Piadina Romagnola Igp, la Mortadella di Bologna Igp, i Salumi Piacentini Dop e, per un finale davvero gourmet, il Gelato Museum Carpigiani che propone il gelato al gusto Nocino.

Per valorizzare e promuovere il patrimonio enogastronomico dell’Emilia Romagna, la tappa sarà animata dai conduttori Daniele De Leo e Cristina Zani che coinvolgono il pubblico con una serie di “giochi” a tema enogastronomico.
Sarà questo anche il contesto per la presentazione del libro “Il sasso e la noce” a cura di Ais Romagna, ricco di storia, tradizione, proprietà e ricette di questo liquore di produzione casalinga, sempre più apprezzato dal pubblico.

Il racconto dei prodotti Dop e Igp protagonisti prosegue con una serie di post (immagini, testi, video e ricette) sulla pagina facebook ‘Emilia Romagna da Bere e da mangiare’. Gli utenti dei social sono stati invitati a inviare, tramite mail, una ricetta che abbia tra gli ingredienti almeno uno dei prodotti Dop e Igp protagonisti della serata. Le ricette raccolte, impaginate con una grafica ad hoc, vengono caricate in un album dove possono essere votate da tutti gli utenti del social network. Tutte le ricette vengono anche stampate ed esposte grazie a una scenografica installazione: l’Albero delle ricette, integra e completa il tradizionale selfie corner Tramonto DiVino dove poter scattare una simpatica foto-ricordo della serata da far circolare in rete con gli hashtag ufficiali #TramontoDiVino e #TDV2018. Durante la serata, saranno proclamati i due vincitori del contest le cui ricette verranno pubblicate all’interno dell’APP Via Emilia Wine&Food.

Scarica l’APP e vinci
Per valorizzare i vini in degustazione e incentivare i download dell’APP Via Emilia Wine&Food, sarà organizzato un gioco. Insieme al biglietto d’ingresso, ogni partecipante al road show, riceverà un coupon da compilare e restituire per l’estrazione finale che si svolgerà pubblicamente a metà della serata. Tre partecipanti vinceranno una bottiglia di vino, previa dimostrazione di avere effettuato il download dell’APP Partner dell’evento
Co-organizzato da Agenzia PrimaPagina Cesena, Ais di Emilia e Romagna e Strada dei Vini e dei Sapori di Ferrara, con la collaborazione del Comune di Ferrara e il sostegno dell’assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, di Enoteca Regionale, Apt Servizi e Unioncamere, Tramonto DiVino ha come partner, il Carpigiani Gelato Museum, i Consorzi delle principali Dop e Igp dell’Emilia-Romagna: Parmigiano-Reggiano, Prosciutto di Parma e di Modena, Salumi Piacentini, Pesca e Nettarina di Romagna, Pera dell’Emilia-Romagna, Mortadella Bologna, Consorzio Salame Cacciatore, l’Associazione dello Squacquerone di Romagna rappresentata dalla Centrale del Latte di Cesena, Olio Extravergine di Brisighella, Aceti Balsamici Tradizionali di Modena e Reggio Emilia, Aceto Balsamico di Modena, Patata di Bologna, Piadina Romagnola e Aglio di Voghiera.

Info e partecipazione
Per operare una corretta selezione dei partecipanti all’evento, indirizzando a una degustazione e a un consumo consapevole dei vini e dei prodotti gastronomici regionali, è previsto un ticket d’ingresso fissato a 18 euro. Il ticket, secondo una collaudata prassi, prevede la consegna ai partecipanti della Guida “Emilia Romagna da bere e da mangiare”, un calice per le degustazioni con marsupio e un carnet di assaggi per i vini e i prodotti della gastronomia. L’assaggio limitato della ricetta a cura dello chef nell’Isola dei protagonisti richiederà un ticket supplementare del costo di €2.

Tutte le informazioni e il programma sul sito www.emiliaromagnavini.it e scaricando l’APP Via Emilia Wine&Food.