La Piadina Romagnola al Vinitaly

A Vinitaly, il Salone internazionale del vino e dei distillati, non mancherà la Piadina Romagnola Igp come 'pane ufficiale' dell' Emilia-Romagna.

Nei quattromila metri quadrati del padiglione della regione, per quattro giorni (22-25 marzo) si respirerà il profumo invitante della piadina cotta su teglia.

Si stima che nei giorni della kermesse a Verona, saranno serviti oltre 4 quintali di piadina forniti dal Consorzio di Promozione della Piadina Romagnola che accompagneranno le degustazioni di winelovers, giornalisti e addetti ai lavori di tutto il mondo. Si tratta della prima uscita ufficiale del Consorzio fuori dai confini della Romagna dopo l’ottenimento dell’IGP nel novembre scorso.

“E’ il terzo anno consecutivo che prendiamo parte a Vinitaly – afferma il Presidente del Consorzio di Promozione della Piadina Romagnola, Elio Simoni (in foto a destra, insieme al vice Presidente Moreno Giulianelli) – Una presenza che quest’anno assume un connotato decisamente speciale rappresentato dal traguardo dell’Igp. Vinitaly rappresenta una vetrina di prestigio per le migliaia di visitatori che arrivano da tutto il mondo. Ringraziamo l’Enoteca Regionale per l’opportunità che ci dà”.