La cucina vegetariana e vegana golosa

Un corso per imparare a conoscere la cucina vegetariana e vegana più golosa in compagnia di Antonio Scaccio, uno dei massimi protagonisti della ‘naturalità’. L’appuntamento è per sabato 24 gennaio, a partire dalle 9,30 nella cucina di Casa Artusi, con la lezione dedicata ai cereali biologici e ai grani antichi che non hanno subito interventi di selezione e modifiche genetiche, rappresentando così un valore storico, etico e culturale, oltre che nutrizionale.

A guidare il corso Antonio Scaccio, che da sempre è attento ai principi cardini del mangiar sano, fusione di combinazioni alimentari di saporti tipicamente mediterranei. Oltre all’esperienza ai fornelli, Scaccio vanta anche collaborazioni sul tema del mangiar bene con riviste come ‘Cucina naturale’ e ‘Starbene’.

Nella scuola di cucina artusiana saranno eseguite quattro ricette: si partirà con la preparazione di una Mille foglie croccante di farina monococco alla crema di zucca e cavolo rosso in salsa di Goji, per poi passare ai Cavatelli di farina Rimilia e farro monococco ai carciofi, mirtilli secchi e ricotta salata in salsa zafferano, fino allo Sformatino arcobaleno su fonduta calda al caprino erborinato con focaccia di farine miste. Infine sarà preparata una cialda di farina solina con frutta fresca e secca al caramello di arancia e semifreddo di riso alla vaniglia. Per tutti i piatti preparati, è prevista una degustazione di abbinamento ai vini Doc e Docg dell’Emilia-Romagna.

Il corso è organizzato in collaborazione con Naturasì.

Per informazioni: telefono 0543/743138 o 349/8401818; mail info@casartusi.it