La Piadina Romagnola IGP a Expo

Rimini – Viaggia a passo di walzer e a ritmo di rock la Piadina Romagnola Igp a Expo. 
Trade union della danza, la canzone simbolo del nostro territorio, Romagna mia, presentata nella versione classica del Maestro Secondo Casadei e in quella più innovativa.

Dal 9 al 14 settembre la Piazzetta dell’Emilia Romagna a Expo ospiterà il Consorzio di Promozione Tutela della Piadina Romagnola che metterà in campo un flash mob con un ballo collettivo sulle note di Romagna mia. Protagonista delle danze il pubblico, coinvolto nell’iniziativa dalla Regina della Piadina (una persona con un abito a tema piada) e da un attore con le sembianze di Pellegrino Artusi. Nel corso della danza saranno proiettate su un mega schermo una serie di immagini del prodotto simbolo della Romagna.
Ad arricchire la presenza ci sarà un set fotografico a tema, e un agronomo che racconterà storia, peculiarità, tradizioni del prodotto.
 
“Abbiamo pensato ad una presenza diversa rispetto alle solite degustazioni, – spiega Elio Simoni, Presidente del Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina Romagnola – che coinvolgesse il pubblico sia sotto l’aspetto emozionale sia in quello del racconto. La consapevolezza è quella di presentarci alle milioni di persone in visita a Expo in rappresentanza di un intero territorio grazie al prodotto simbolo dell’identità della Romagna. Ringraziamo Unioncamere Emilia Romagna, curatrice dello spazio, per l’opportunità che ci dà, e tutti i partner che collaborano a questa preziosa iniziativa di promozione, Casa Artusi in primis, con cui il sodalizio è consolidato”.

(foto: qualivita.it)