La Cucina Ritrovata a Eataly

Bologna - Chi ha mai assaggiato la sbira a Genova? E il risotto con le secoe a Venezia, le cee finte a Livorno, i garagolli in Romagna? E poi l’arzilla laziale, i mugliatelli cas’ e ovo campani, i cecamariti pugliesi e i busiati al rungo trapanesi? Sono alcuni piatti dimenticati della cucina tradizionale italiana che i recensori de www.ilmangione.it – primo portale web che ha offerto ai clienti dei ristoranti la possibilità di esprimere il giudizio sui locali provati – hanno “riscoperto” in alcuni locali impegnati nella difesa della tradizione gastronomica, raccogliendone i segreti nel libro “La Cucina Ritrovata”, edito da Morellini.
La Cucina Ritrovata sarà presentato lunedì 7 maggio 2012 alle ore 19.30 presso la libreria Coop Ambasciatori di Bologna, nel corso di un evento speciale che si concluderà con una cena alla scoperta degli antichi sapori della nostra tradizione, interpretati dal nuovo chef della Trattoria Eataly Bologna, Giacomo Orlandi.

Alla presentazione parteciperanno: Andrea Guolo, giornalista e direttore responsabile del sito ilmangione.it, curatore del libro; Gabriele Cremonini, giornalista e scrittore esperto di enogastronomia; Tiziana Di Masi, attrice di teatro civile-gastronomico e interprete di “Mafie in pentola. Libera Terra, il sapore di una sfida”, leggerà alcuni dei capitoli dedicati ai piatti della serata.
Seguirà una cena, con inizio alle 20.30.  Prezzo: € 35.00 a persona, € 45.00 con vini in abbinamento. Info: 051-0952820. Prenotazioni su

www.bologna.eataly.it


pubblicato il 06.05.2012