Il Fico Bike tour nei vigneti di Imola e Bologna

Un tour in bici dove a vincere è il Made in Italy dell'enogastronomia, si potrebbe definire così il Fiko Bike, il ciclo-viaggio di 46 giorni e mille chilometri, da Nord a Sud del Paese, alla scoperta dell’Italia del cibo e del vino, che fa tappa anche a Castelbolognese e ImolaGiovedì 29 settembre alle ore 15,00 il Fico Bike sarà alla Tenuta Masselina a Castelbolognese, l’azienda di Gruppo Cevico che ha la propria cantina presso l’Istituto Agrario Scarabelli di Imola, seconda tappa del giorno.
È l’omaggio di Fico (Fabbrica Italiana Contadina), il grande parco agroalimentare che sta sorgendo a Bologna, alle aziende che hanno creduto nel progetto di valorizzazione del made in Italy. Trentotto in tutto, presenti all’interno del Fico Eataly World, tra cui il Gruppo Cevico, uno dei dieci player italiani del vino, presente nell’area con proprie referenze enologiche.
 
Unica tappa in Romagna, Tenuta Masselina accoglierà Simone Greco, studente di Agraria, appassionato di cibo e due ruote, che si presenterà in sella alla Fico bike, “bicicletta a tre ruote".
Una bicicletta speciale, firmata dalla storica azienda Bianchi, dotata di carrello e frigorifero, mezzo con cui i visitatori potranno circolare nel parco tematico e fare la spesa all’insegna del benessere e della sostenibilità.
Dopo la visita ai vigneti della Tenuta, il viaggio proseguirà a Imola in visita alla Cantina di Tenuta Masselina nello storico Istituto Agrario Scarabelli.
Il Fico Bike Tour offre allo studente-biker – il cui viaggio ha valore nel suo percorso universitario – l’opportunità di visitare stabilimenti e laboratori di produzione, consentendo anche agli ospiti, istituzioni e giornalisti, di osservare da vicino come e dove nascono i migliori prodotti italiani, per apprezzarne la storia e la lavorazione. Il viaggio reale di Simone è al contempo un viaggio virtuale quotidianamente consultabile sul sito www.eatalyworld.it e sui canali social ufficiali (@eatalyworld su Facebook, Twitter, Instagram, Google+).