Il vino bio conquista il cuore degli europei

 A soli 4 anni dalla sua regolamentazione ufficiale, il vino biologico ha già conquistato il cuore dei winelover del vecchio continente dimostrando di essere un settore in forte espansione che può contare su 275mila ettari di vigneti e su una produzione mondiale di circa 6 milioni di ettolitri.Replica Chloe Bags
Tutt'altro che una nicchia, il vino bio sta diventando sempre più popolare, come emerge dal sondaggio di Sudvinbio, l’associazione nata dai produttori bio della Languedoc-Roussillon nel 1991, ed oggi in prima fila nella promozione con il salone Millésime Bio (di scena a Montpellier dal 25 al 27 gennaio). 

Tra gli amanti del settore, pare che il 34,9% abbia già bevuto almeno una volta una bottiglia di vino biologico, a preferirlo sono soprattutto i giovani, con il 23% dei consumatori di vino bio sotto i 35 anni, e il pubblico femminile responsabile del 50,5% dei consumi totoali. 
Per quanto riguarda la penetrazione del biologico sui diversi sui diversi mercati, il 51,2% degli svedesi consuma vino biologico, contro il 35,8% dei francesi, il 31,5% dei tedeschi ed il 21% degli inglesi, ma le percentuali sono ben diverse se si considerano solo i consumatori abituali, con i vini bio scelti dal 40,4% dei francesi, dal 35,1% degli inglesi, dal 26,7% degli svedesi e dal 23% dei tedeschi.
Anche riguardo ai prezzi, pare che i consumatori abituali di vino bio siano disposti a pagare 1,20 euro in più a bottilgia, mentre il vero ostacolo resta la scarsa conoscenza del settore, nonostante il regolamento Ue sul vino bio del 2012 stia cercando di colmare questo vuoto. swiss replica watches uk