I vincitori del 'Derby del Sangiovese'

In tre hanno vinto il 'Derby del Sangiovese', il concorso organizzato all'interno del Romagna Wine Festival e tenutosi domenica 8 marzo.

La sfida è stata tra otto campioni del Vino Nobile di Montepulciano Docg Riserva 2011 e altrettanti campioni di Romagna Sangiovese Doc Riserva 2011. A giudicarli alla cieca una commissione tecnica composta da quattro sommelier e due enologi (tre toscani, tre romagnoli), a cui si è aggiunto il voto popolare dei partecipanti, nella kermesse svoltasi nel Palazzo del Ridotto.

Questi i vini incoronati exaequo da tecnici e pubblico: Azienda agricola Le Bertille di Montepulciano; Cantina Terra della Pieve di Cesena; Podere Le Berne di Acquaviva di Montepulciano.

Ai vincitori, premiati dal Presidente di Ais Romagna Roberto Giorgini, è stata consegnato un originale trofeo realizzato con legno riciclato di antiche barrique messo a disposizione dal Consorzio Rilegno, ideato dagli architetti LaPrimaStanza e stampato da Laser Services di Cesena.

Sempre nella giornata di ieri, domenica 8 marzo, al Foro Annonario è andata in scena la seconda giornata di ‘Chef per un giorno’, insieme alla scuola Cook Accademy di Teleromagna. Ai fornelli di Anita in città e Veggy days i concorrenti hanno realizzato una ricetta vegana e una della tradizione, valutata da una giuria tecnica presieduta dal Preside dell’Istituto professionale Pellegrino Artusi di Forlimpopoli Giorgio Brunet, e una popolare. Miglior piatto vegano è stato giudicato quello di Gurcharan Gurne, origini indiane da tempo residente a Cesena. Nel piatto della tradizione sono stati premiati i passatelli di Elisa Pollini, anche lei di Cesena. A entrambi sono stati consegnati premi offerti da Agrintesa, Conad e Macrolibrarsi, nonché una cena nei due locali del Foro, più la pergamena di Chef per un giorno.