Oltre 3 tonnellate di gelato solidale al Sigep

Rimini – Un gelato al “gusto della solidarietà”. Circa 40 volontari del Banco di Solidarietà (che fa da capofila all’iniziativa), della Papa Giovanni XXIII, dell`Opera Sant`Antonio – Mensa dei poveri si sono impegnati, mercoledì 22 febbraio scorso, a raccogliere il gelato non utilizzato nel corso del SIGEP 2014 e ad organizzarne la distribuzione a fini di beneficenza fino a sabato 25 gennaio al Centro Commerciale “I Malatesta”, in via Emilia 150, di fronte all’ingresso sud di Rimini Fiera (dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, sabato 25 sino alle 13).

Sono state raccolte 2200 vaschette sigillate da 1,5 kg l’una, cioè quasi tre tonnellate e mezza di gelato: vengono distribuite ad offerta libera e con il ricavato - il cui importo sarà reso noto al termine della raccolta – si acquisteranno alimenti di prima necessità che le stesse associazioni no profit consegneranno ai più bisognosi.

Oltre alle decine e decine di aziende espositrici ed associazioni del SIGEP che hanno fornito la materia prima e a Rimini Fiera che ha sostenuto direttamente le spese vive dell’iniziativa, hanno aderito al progetto; il Centro commerciale “I Malatesta”, che ha concesso ospitalità ai volontari all’interno della propria struttura; Domogel e Medac che hanno donato le termo scatole per il confezionamento del gelato; Summertrade, che ha messo a disposizione le proprie attrezzature per la raccolta e lo stoccaggio del gelato; Automax, che ha fornito il camion refrigerato.

Una bella iniziativa di solidarietà per questo evento fieristico che ha registrato un +20,1% di visitatori (173.904 il numero complessivo), con un incremento che sfiora le 30mila unità.