L'Emilia Romagna alla conquista del mercato tedesco

L’Emilia Romagna all’esame tedesco. Giovedì 9 dicembre a Monaco di Baviera, iniziative e programmi promozionali 2011 saranno al centro di un incontro promosso dall’Emilia Romagna con stampa, tour operator e rappresentanti turistici tedeschi. L’evento, organizzato da Apt Servizi nella scuola di cucina Kochlabor della capitale bavarese, vedrà la presenza di venti giornalisti e dieci rappresentanti della domanda turistica tedesca. Presenti a Monaco di Baviera anche alcune cuoche di “Casa Artusi” (le “Mariette”) di Forlimpopoli che prepareranno “in diretta” la pasta che sarà servita durante la cena con il coinvolgimento, in un vero e proprio corso di cucina, degli ospiti tedeschi.
La Germania è da sempre, per l’Emilia Romagna, un mercato turistico strategico. Il programma delle iniziative 2011 messe a punto da Apt Servizi prevede, assieme agli operatori turistici regionali, azioni promo-commerciali in alcune importanti rassegne fieristiche tedesche; eventi di settore (dedicati al cicloturismo, all’enogastronomia, alla terza età, al golf); iniziative di sostegno ai collegamenti aerei con gli scali regionali; azioni congiunte in collaborazione con catene distributive (Rofu Kinderland e Radlbauer specializzate rispettivamente in giocattoli e biciclette) per la realizzazione di pacchetti vacanza “su misura” per diversi segmenti di mercato; l’intensificazione di rapporti con tour e bus operator; speciali promozioni, per campagne pubblicitarie mirate su stampa, radio, Internet; l’organizzazione in regione di educational tour con giornalisti e operatori tedeschi a sostegno dei diversi prodotti turistici emiliano romagnoli.
L’incontro del 9 dicembre a Monaco di Baviera sarà anche l’occasione per presentare i grandi eventi che si svolgeranno nel 2011 in Emilia Romagna: dalla Notte Rosa del 1 luglio alla terza edizione del Wine Food Festival.