Donne e vino, binomio vincente in Romagna

L`altra metà del vino è il titolo dell`interessante servizio che Mare&Monti dedica alle donne protagoniste tra i vigneti e le cantine della Romagna. Nel nuovo numero della rivista in distribuzione vengono raccontate le storie di cinque donne che con impegno e passione lavorano ogni giorno per dare vita a vini sempre più apprezzati anche fuori regione. Nuovi occhi, nuove interpretazioni, nuove sfide: le vin en rose, potremmo dire per interpretare a modo nostro il titolo di una famosa canzone, mentre ascoltiamo il gorgoglio delle botti.

Da chi ha lasciato una probabile carriera di medico per vivere in vigna a chi ha raccolto la sfida di trasformare una passione in impresa, da chi ha preferito l`imprevedibilità di un delestage al rigore della contabilità, fino a chi ha saputo assumere la guida di uno dei gruppi vinicoli più importanti d`Italia. Nell`articolo di Mare&Monti, a firma Giulia Fellini, emerge uno spaccato davvero variegato delle donne del vino in Romagna, nuova energia in un mondo ancora prevalentemente maschile.

Anche se, si legge nell`articolo, sono sempre più le donne che guidano aziende vitivinicole e, anche al momento di acquistare una bottiglia, l`ultima parola è lei a dire l`ultima parola.