Dieci cantine del forlivese a Castrocaro Classica

Castrocaro - Dieci cantine del forlivese del Consorzio Appennino Romagnolo saranno le protagoniste delle finali di Castrocaro Classica, la rassegna che vede confluire nella cittadina termale i Migliori Diplomati dei Conservatori d’Italia. L’appuntamento è da lunedì 22 a mercoledì 24 agosto 2011 al Palazzo di Porta Romana a Terra del Sole, con l’ouverture degustativa gratuita (inizio ore 19,30) delle eccellenze dell’enologia delle colline romagnole, accompagnate da un assaggio di prodotti tipici, e dal Giove di Romagna, il vino realizzato con l’apporto delle 36 cantine del Consorzio. A seguire, alle 21, prenderanno il via le finali che vedranno protagonisti dieci giovani musicisti provenienti da tutta la penisola.
Si parte lunedì 22 agosto con la degustazione insieme alle Cantine de La Pennita Terra del Sole, Rocca Le Caminate di Meldola, e la Cantina Pertinello di Galeata. Alle 21 sarà la volta di tre giovani promesse della musica: Tommaso Benciolini di Verona al violoncello, Luigi Petta di Vasto al pianoforte, Valentina Teresa Mastrangelo di Pertosa (Salerno) soprano.

Martedì 23 agosto
alle 19,30 sarà possibile degustare i vini delle cantine di Villabagnolo di Castrocaro, Balducci vini di Forlì, Guarini Matteucci di Forlì, Lu.Va. di Modigliana. Questi i giovani che suoneranno: Laura Pandolfo di Gorizia all’arpa, Fulvio Capra di Cellatica (Brescia) al clarinetto, Francesca Ciccone di Ariano Irpino (Avellino) mezzosoprano, e Ludovico Armellini di Padova al violoncello.

Mercoledì 24 agosto
ouverture con le cantine di Valpiani Marta di Castrocaro, Piccolo Brunelli di Galeata, Tenuta Uccellina di Bertinoro. Seguiranno le note di Ferdinando Trematore di Torremaggiore (Foggia) al violino, Michelle Candotti di Livorno al pianoforte, Eduardo Dell’Oglio di Torino al violoncello.

L’ingresso alle serate è libero.


pubblicato il 19.08.2011