Derby del Sangiovese al Cesena Wine Festival

Svelati i sedici vini che si confronteranno nel ‘Derby del Sangiovese’ in programma a Cesena in occasione della prima edizione del Cesena Wine Festival, appuntamento che sabato 3 e domenica 4 novembre chiamerà a raccolta produttori, giornalisti, degustatori ed enonauti per due giorni dedicati al vitigno più coltivato in Italia e che da sempre trova in Romagna e Toscana le sue espressioni migliori. E proprio otto campioni di Sangiovese di Romagna, nella tipologia ‘Superiore’ e dell’annata 2010, si confronteranno con altrettanti rappresentanti di Chianti toscano della stessa età, in un gioco che diventa una sfida all’ultimo sorso in scena nella suggestiva cornice del Teatro Bonci di Cesena domenica 4 novembre.

A rappresentare il Sangiovese di Romagna saranno otto campioni selezionati dai sommelier di Ais Romagna con degustazioni alla cieca. Questi i vini: il Sangiovese di Romagna Doc Superiore “Armonia” di Tenuta de’ Stefenelli (Forlì), il Sangiovese di Romagna Doc Superiore “Baruccia” di Tenuta Casali (Mercato Saraceno), il Sangiovese di Romagna Doc Superiore “Roccamastino” di Casa Zanni (Villa Verucchio, Rimini), il Sangiovese di Romagna Doc Superiore “Don Pasquale” di Podere Palazzo (Cesena), il Sangiovese di Romagna Doc Superiore “Evoca” di Altavita (Cesena), il Sangiovese di Romagna Doc Superiore “A Virgilio” di Terre della Pieve (Cesena), il Sangiovese di Romagna Doc Superiore “Assiolo” di Costa Archi (Castelbolognese, Ravenna), il Sangiovese di Romagna Doc Superiore “Crepe” di Ca’ di Sopra (Brisighella, Ravenna).

Sull’altro fronte, a tenere alta la bandiera del Chianti toscano, in una rappresentanza proposta dal Consorzio Vino Chianti, saranno il Chianti Rùfina Docg di Villa Travignoli (Pelago, Firenze), il Chianti Rùfina Docg di Fattoria I Veroni (Pontassieve, Firenze), il Chianti Colli Senesi Docg “9 code” dell’Azienda Agricola Corbucci (Gambassi Terme, Firenze), il Chianti Colli Senesi Docg di Guidi 1929 (Poggibonsi, Siena), il Chianti Colli Fiorentini Docg “Il castelvecchio” di Castelvecchio (San Casciano Val di Pesa, Firenze), il Chianti Colli Fiorentini Docg “La Torretta” di La Querce (Impruneta, Firenze), il Chianti Montalbano Docg “Fattoria di Artimino” di Villa Artimino (Artimino Carmignano, Prato) e il Chianti Colli Aretini Docg di Paterna Soc. Agr. Coop. (Terranuova Bracciolini, Arezzo).

L’ultima parola spetterà alla giuria tecnica composta da esperti (sommelier, enologi, giornalisti) che degusterà i sedici vini e alla quale si aggiungerà il contributo di una giuria popolare, selezionata tra i partecipanti ai banchi d’assaggio allestiti dalle 10 alle 21 nel foyer del Teatro Bonci con una selezione di vini romagnoli – non solo quelli in gara – in abbinamento a prodotti tipici del territorio (ingresso euro 12). I componenti della giuria saranno i primi 30 cittadini che si presenteranno dalle ore 12 alle 16 insieme a 10 ascoltatori selezionati da Radio Studio Delta, media partner dell’iniziativa. La giuria popolare esprimerà il proprio giudizio sui vini degustati, contribuendo alla scelta del
vincitore del Cesena Wine Festival 2012.