Verticale di spumanti trentini a Faenza

Martedì 7 giugno, alle ore 20.45, presso il ristorante San Biagio Vecchio di Faenza, la delegazione Ais di Faenza organizza un incontro con l’azienda trentina Maso Martins. Una degustazione “in verticale” di Maso Martis Brut Riserva Metodo Classico (4 annate 2002-2003-2004-2005) e, a seguire, cena con tre piatti proposti dallo chef Igor Morini in abbinamento a tre vini dell’azienda: Chardonnay, Maso Martis Brut Rosè e Moscato Rosa. Maso Martis è una delle aziende trentine che ha saputo conservare fino ai giorni nostri i riti della tradizione contadina. Una storia nata negli anni ’80, quando la famiglia Stelzer acquistò l’antica casa colonica dei masadori - le famiglie contadine che lavoravano la terra per il loro nobile - sulla collina di Martignano, ai piedi del Monte Calisio (o Argentario) sopra Trento, facendone un luogo in cui favorire l’incontro tra natura, tecnica e passione.

L’azienda sorge  su un terreno che conosce la coltivazione già da fine ‘800, a 450 metri di altitudine, ottimamente esposto e accarezzato dalle brezze di montagna. Dalla sua bonifica sono 12 gli ettari che dal 1986 vengono coltivati a vigneto con cura particolare: potatura corta, concimazione organica, irrigazione a goccia, diradamento dei grappoli. La prima annata di vendemmia - 150 quintali di uva trasformata a base spumante - è il 1990 e coincide con il vero proprio avvio dell’attività spumantistica. a cui da allora si dedicano con passione Antonio e Roberta Stelzer. Ancora oggi i ritmi del maso e della sua terra si esprimono attraverso i prodotti di Maso Martis, come ci spiegherà di persona “personalmente” la signora Roberta Stelzer, titolare dell`azienda. Fra la verticale e la cena degusteremo uno o due spumanti a sorpresa offerti dall`azienda. Come al solito vi aspettiamo numerosi.

Info: tel. 339.8276286