Chiara Manzi, buona cucina e salute a Expo

La buona cucina come ingrediente fondamentale per stare bene è il filo conduttore di due appuntamenti in programma nell’ultima settimana di Expo che vedranno in prima linea l’Art joins Nutrition Academy, il primo centro europeo di culinary nutrition nato a Parma nel 2012 per insegnare a medici, dietisti, chef e aziende del settore alimentare a far convivere nel piatto gusto e benessere. La dottoressa Chiara Manzi, fondatrice dell’Accademia, sarà infatti ospite a Milano martedì 27 e mercoledì 28 ottobre 2015 nella doppia veste di testimonial di un progetto d’impresa made in Emilia Romagna e di coautrice di un volume presentato in occasione dell’evento conclusivo del progetto “La Salute vien mangiando” realizzato dal Ministero della Salute con la Fondazione Salute e Benessere.
 
Martedì 27 ottobre, nello spazio LoveIT di Expo, sarà presentata alla stampa la nuova linea “Gusto&Benessere” che Fini Spa, storica azienda emiliana specializzata nella produzione di pasta fresca, ha sviluppato grazie alla collaborazione con la dottoressa Manzi per unire tutto il piacere di una delle cucine più buone d’Italia alla moderna scienza alimentare. “Questa nuova linea – spiega Chiara Manzirappresenta una prova significativa di come sia possibile dare vita a ricette buone ed equilibrate reinterpretando i piatti della tradizione attraverso le più moderne teorie scientifiche della nutrizione a tutto vantaggio dei cittadini, non più costretti a dover scegliere tra cibo appetitoso o salutare”.
 
La buona alimentazione, non solo come prevenzione di malattie ma come vera e propria terapia, sarà invece al centro dell’evento conclusivo del progetto “La Salute vien mangiando – Piatti sani per il diabete e non solo” in programma mercoledì 28 ottobre, dalle ore 15 alle 18, all’interno di “Pianeta Lombardia”. Aperto a tutti i visitatori presenti a Expo, l’appuntamento presenterà i risultati del progetto realizzato dal Ministero della Salute con Fondazione Salute e Benessere, istituzioni sanitarie e associazioni dei pazienti, pubblicati nel volume “Il Diabete al tempo del cibo” (edizioni Franco Angeli) a segway price cura della Senatrice Emanuela Baio. All’interno del volume – che raccoglie testimonianze di esperti e interviste a personaggi famosi tra cui il giornalista Giovanni Minoli, l’atleta Jury Chechi e lo chef stellato Heinz Beck – un intero capitolo è stato scritto dalla dottoressa Chiara Manzi, che spiega come non sempre ciò che piace a tavola fa male e insegna come prendersi cura di se stessi senza rinunciare ai dolci.
 
L’Art joins Nutrition Academy è un progetto di Chiara Manzi nato per promuovere la migliore cucina italiana con un ingrediente speciale: il benessere antiaging. Accanto all’attività didattica e divulgativa portata avanti in tutta Italia, l’Accademia ha creato un marchio di sicurezza nutrizionale in Italia riservato a prodotti, ricette e menù che rispettano un esigente disciplinare per contribuire al benessere delle persone.