Cheftochef: 50 metri di sfoglia per festeggiare Expo

Bologna - Una sfoglia lunga 50 metri per festeggiare Expo 2015. Benedetta Emilia-Romagna, patria del buon cibo e della creatività, all’Esposizione Universale con i suoi assi di punta: le sue tradizioni, la sua cucina, la sua manualità, i suoi cuochi. La conferma arriva da Cheftochef che festeggia Expo con un doppio viaggio lungo l’asse Rimini-Milano: via terra (partenza in bicicletta con varie tappe lungo il percorso della via Emilia), e via mare (lungo il Po). “Il tutto poi per confluire nella città ambrosiana con una grande festa in piazza Duomo”, ha detto Massimo Spigaroli, neo presidente di Cheftochef. E dopo la centralissima piazza, tutti nel padiglione Italia con una sfoglia lunga 50 metri realizzata in diretta dalle azdore per onorare la pasta ripiena lungo la via Emilia: “lo so, non  sarà semplice, ma contiamo di riuscirsi”, ancora Spigaroli.

Gli altri progetti dell’associazione vedono “Centomani” il 20 aprile a Polesine Parmense sul tema del cibo come gratuità, e il 13 e 14 giugno Al Mèni a Rimini. E ancora, “Chef informa” con la selezione dei 25 migliori studenti per formarli poi insieme ai migliori produttori e cuochi da tutta la Regione; “Chef innova” per creare una grammatica dei sensi; “Chef in travel” con pacchetti turistici insieme alle città della gastronomia.
Un plauso alle iniziative è arrivato anche dal Presidente della Regione Stefano Bonaccini e dall’Assessore all’Agricoltura Regionale Simona Caselli.

Nel corso della serata, svoltasi sui colli bolognesi a Villa Gustavillani, sono stati presentati i nuovi vertici di Cheftochef. Neo presidente Massimo Spigaroli, che subentra a Igles Corelli (presidente onorario), vicepresidenti Massimo Bottura e Paolo Teverini.
(Filippo Fabbri)