Torna Cesena in Bolla, la festa delle bollicine

Fresco e sempre di tendenza, quasi impossibile trovare qualcuno che non lo ami, lo spumante sembra piacere così tanto che c'è già chi grida alla "Bollicine-mania", ma c'è bolla e bolla, metodo e metodo, e spesso la confusione tra i neofiti del settore ė tanta.
Amarlo, insomma, non basta più ed è proprio per fare un po' di chiarezza e diffondere la cultura dello spumante, quello con la "s" maiuscola, che è nato un appuntamento di successo come quello con Cesena in Bolla, giunto alla sua seconda edizione. 
Targato Taste Production, l'evento previsto per lunedì primo febbraio nella splendida cornice del Teatro Verdi, quest'anno porta alla ribalta ben 60 cantine, in rappresentanza del meglio della produzione spumantistica italiana e non, lungo un percorso del gusto che va dai territori del Franciacorta al Trento Doc, passando per la Sicilia, il Friuli, l’Abruzzo, la Toscana, le Marche, la Campania e ovviamente l’Emilia Romagna, fino alla Francia, per un interessante confronto all’ultima bollicina tra il Belpaese e i territori dello champagne.
 
Ad accompagnare il tutto dieci isole del cibo di qualità come le polpette street food di Padella 23, la pasta di Gragnano, il Parmigiano Reggiano di Malandrone 1477, la carne d’oca firmata Michele Littamè, i Tortelli alla Lastra de l’Orto di Sophie, le proposte Vegan di Giulia Pieri, lo show cooking Thai, il prosciutto di Parma di Onesto Ghirardi, il cioccolato d’autore di Gardini. A completare l’offerta due laboratori del gusto (alle 17.30, e 19.30) che propongono una degustazione di olio abbinato a una verticale (stesso produttore ma 
annate diverse) di Parmigiano Reggiano in diverse stagionature.
 
Molti gli attori del territorio che hanno collaborato con Taste Production per rendere possibile l’iniziativa, dalla Banca Mediolanum sensibile all’organizzazione di eventi territoriali di qualità, alla Balestri&Balestri che allestirà un simpatico set fotografico per immortalare i personaggi e le situazioni più divertenti della serata, alle Donne dell’Olio, animatrici dei laboratori, a Romagnauto che presenterà in anteprima nazionale un caleidoscopio di immagini dell’inedita Suv del marchio Giaguaro, proiettate direttamente sui palchi e le gallerie del teatro.
 
Info: Sede Teatro Verdi, via Sostegni, Cesena - Orari 15,00/22,00
Ingresso € 16 con calice e portacalice, 8 degustazioni di bollicine e 3 ticket food
Laboratori € 5 su prenotazione 
Prevendite ingresso e tavoli: 3471355083