Una cena tra i sapori del Riminese

Una cena tutta romagnola per iniziare al meglio il mese di marzo. Dove andate lo scegliete voi, la città, cosa mangiare e cosa bere proviamo a suggerirvelo noi. Continua il nstro piccolo tour enogastronomico regionale, proponendovi una città e un menù per deliziare il palato e scoprire piatti tipici e i migliori vini di questa splendida terra.

La seconda tappa è Rimini, città di mare e con uno splendido entroterra. Per iniziare prtiamo con un piatto di risotto agli asparagi, da gustare in compagnia di un calice Clemente I, un Rubicone Igt Bianco della cantina Enio Ottaviani, a base di riesling, pagadebit e sauvignon.

Come secondo proseguiamo con persico al forno con olive, abbinato a
Larus, una Rebola dei Colli di Rimini firmata "Le Rocche Malatestiane". O, se preferiamo un piatto di carne, optiamo per una faraona ripiena con le prugne, servita insieme a un calice di Montepirolo, Colli di Rimini Doc Rosso a base di cabernet sauvignon con una sapiente aggiunta di merlot e cabernet franc. Per il dessert ordiniamo una crostata di pere, da gustare con il Colli di Rimini Doc Rebola Passito di Torre del Poggio.