Cantine cesenati premiate con 9 eccellenze

Cesena – Arrivano a nove le cantine "eccellenti" del cesenate, quelle che hanno ottenuto il punteggio massimo nella guida “Emilia Romagna da Bere e da Mangiare” 2015/2016. A premiarle al Grand Hotel Da Vinci di Cesenatico sono stati il Presidente Ais nazionale Antonello Maietta, il Presidente Ais Romagna Roberto Giorgini e Maurizio Magni direttore della Guida.

Queste le nove cantine del cesenate al top con i relativi vini: Il Costone Romagna Doc Sangiovese Riserva 2012 (Cantina Braschi); Nato Re Romagna Doc Sangiovese Riserva 2011 (Galassi Maria); Satiro Romagna Dop Sangiovese Superiore 2012 (Il Glicine); Rocca di Ribano Romagna Doc Sangiovese Superiore 2012 (Spalletti Colonna di Paliano); Oro Puro Romagna Docg Albana Passito 2011 (Tenuta Amalia); Baruccia Romagna Doc Sangiovese Superiore 2013 (Tenuta Casali); Albarara Romagna Docg Albana 2013 (Tenuta Santa Lucia); Primo Segno Romagna Doc Sangiovese Superiore 2012 (Villa Venti); Solaris Romagna Doc Sangiovese Superiore 2012 (Zavalloni Stefano).

Il responso dei sommelier, che hanno degustato alla cieca i vini, ha evidenziato una crescita del territorio cesenate, passato dalle 8 “eccellenze” del 2014 alle 9 di quest’anno.