Cantine Aperte - Sabato 30 e domenica 31 maggio

E’ tutto pronto per la 23esima edizione di Cantine Aperte, evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino che sabato 30 e domenica 31 maggio porterà decine di migliaia di curiosi e appassionati di enogastronomia all’interno delle aziende vitivinicole italiane aderenti per incontrare i produttori, visitare le vigne e le cantine e degustare vini e prodotti gastronomici d’eccellenza. Sono 57 le cantine della regione che apriranno le porte, organizzando iniziative speciali per vivere un week-end all’insegna del buon bere.
 
Da Piacenza a Rimini ce n’è per tutti i gusti, l’importante è scegliere di dedicare una mezza giornata o anche solo qualche ora alla scoperta dei segreti di Bacco e senza dubbio non ci si pentirà della decisione presa. In Emilia, a Pianello Val Tidone la cantina Santa Giustina festeggerà domenica 31 maggio i primi dieci anni di vita proponendo specialità gastronomiche dei produttori locali e numerose occasioni di intrattenimento tra botteghe artigiane, gruppi di buskers, musicisti e spettacoli vari. Sempre domenica, dalle 9.30 alle 19.30, sui colli di Traversetolo (Parma) l’azienda biologica Vigna Cunial organizzerà camminate tra i vigneti, degustazioni dei vini in abbinamento a prodotti aziendali e presenterà in anteprima la prima riserva aziendale a base di syrah.
 
Spostandoci in Romagna, la pizzica e il tamburello di origine salentina saranno protagonisti nell’atmosfera di festa della cantina Il Pratello di Modigliana, che proporrà una domenica di convivialità tra assaggi di vino, salsicce alla fiamma e altri piatti tradizionali. A Riolo Terme, sia sabato che domenica, dalle ore 10 alle 18 i chi visiterà la cantina e l’agriturismo Il Gualdo di Sotto potrà scoprire come nascono i vini del territorio e fermarsi per pranzo nel ristorante aziendale; domenica è inoltre previsto un concerto conclusivo, alle ore 18, con la band “I Trigliceridi”.
 
Ma sono solo alcuni degli appuntamenti di un lunghissimo week-end all’insegna di “Bevi cosa vedi”, il motto della manifestazione associato quest’anno a un concorso fotografico: per partecipare
Occorre caricare su Instagram entro il 22 luglio foto che raffigurino un calice di vino con, sullo sfondo, un paesaggio tipico italiano inserendo l'hashtag#bevicosavedi: ad esempio, un calice davanti ad una piazza, un paesaggio agricolo, un monumento, uno skyline, una cantina, una vigna, ecc.
 
Il programma completo di Cantine Aperte è sul sito www.movimentoturismovino.it