Pioggia di premi per l'Olio Brisighello Dop

E’ davvero una stagione eccezionale per il pregiato olio Brisighello Dop che, in queste settimane, ha fatto incetta di premi e riconoscimenti. "Nel 2013 abbiamo avuto una produzione molto abbondante di olive e la qualità è stata anche superiore rispetto all’anno precedente - spiega il neo presidente della Cab-Terra di Brisighella Sergio Spada che, proprio recentemente, ha raccolto il testimone dall’uscente Maurizio Savorani alla guida della cooperativa - Una condizione che ci ha permesso di mettere in commercio anche le primissime olive raccolte con una selezione di olio che era sugli scaffali già nel periodo natalizio".

I riconoscimenti alla selezione green Quest’olio, realizzato con le olive più verdi raccolte entro il 10 novembre, ha un gusto particolarmente fresco e un colore verde intenso ed è stato premiato e riconosciuto dalle più autorevoli guide enogastronomiche ottenendo la Chiocciola nella guida Slow Food 2014, il 3 Foglie (con punteggio massimo) nella guida Oli d’Italia Gambero Rosso 2014, il Corona d’Oro (con punteggio massimo) nel concorso Maestro d’Olio - Extra Lucca 2014 e la Gran Menzione nella cinquina finale del concorso Sirena d’Oro di Sorrento 2014 (riservato esclusivamente ai prodotti DOP/IGT).

"Questa selezione “green” del nostro olio è frutto di un’operazione che la nostra cooperativa ha fatto lo scorso anno per la prima volta - continua Sergio Spada - Ovviamente non è detto che ci siano sempre le condizioni per realizzare una molitura precoce ma speriamo di poterci ripetere anche in futuro". L’olio più sano La cooperativa Cab-Terra di Brisighella, che ha oggi un giro d’affari che supera i 5 milioni di euro, ha fama internazionale grazie alla produzione del Brisighello Dop, un olio molto apprezzato per le sue proprietà organolettiche e un olio sano, privo di idrocarburi e prodotto senza trattamenti.