Bologna in pentola

Bologna - Kone con le lacrime agli occhi mentre sbuccia le cipolle, Gilardino che suona la carica con un Prosciutto di Parma, Diamanti alle prese con una zuppa imperiale. Sono alcune delle simpatiche storie del volume “Bologna in pentola - Calcio e Cucina nel Cuore”, il primo libro in Italia che celebra l’unione di una squadra calcistica di serie A, con le tradizioni gastronomiche delle Due Torri.
Una storia sportiva tra le più longeve (parliamo di una squadra fondata nel 1909) e una cucina regionale radicata nel cuore della gente: due precise identità territoriali per la prima volta insieme in questo atto di amore reciproco, raccontato per foto e ricette con sorriso divertito e scherzoso, ma nel contempo profondamente rispettoso di ciò che la cucina bolognese ha saputo trasmettere nei secoli.
Cinquanta le ricette, dagli antipasti ai dolci, interpretate ed effettivamente vissute dai calciatori entusiasti e partecipi, con grandi foto narrative, sullo sfondo di uno stadio famoso e di una Bologna golosa.
Il volume è stato realizzato dalla giornalista enogastronomica Elsa Mazzolini, direttore de La Madia Travelfood, storicamente la prima rivista italiana di enogastronomia professionale, con ricette del cuoco del Bologna calcio, Mirko Gadignani. Le foto sono del fotografo bolognese Pasquale Spinelli.
Info: “
Bologna in pentola - Calcio e Cucina nel Cuore”, di Elsa Mazzolini e Mirko Gadignani, Gourmadia editore, 144 pagine, f.to 26 x 28 cm, euro 28,00.