A Bertinoro Vini e sapori in strada

Bertinoro – Tutto è pronto per Vini e Sapori in Strada a Bertinoro, organizzato dalla Strada dei Vini e dei Sapori e dal Comune di Bertinoro. Sabato 9 giugno 2012, tra le ore 19 e mezzanotte, rassegna di assaggi, attraverso tagliandi degustazione associati al bicchiere e tracolla, di prodotti tipici e di formaggi, di piatti della tradizione, piadina, confetture e dolci del territorio. Degustazioni di tutte le varietà di Vini romagnoli di qualità, anche con possibilità di acquisto.
Che per chi lo desidera, degustazioni guidate (alla conoscenza  della Romagna Albana nelle versioni Secco, Passito e Spumante), da Giorgio Amadei e Caterina Valbonesi per l’A.I.S. Romagna, presso il nuovo Ufficio del Turismo (Piano superiore della Cà de Bè, P.zza Libertà 9C),
Agli assaggi diretti presso i venticinque produttori dei territori forlivese e cesenate, sarà abbinato il simpatico referendum “I migliori vini e sapori per te…” , a cui seguiranno estrazioni di tre percorsi termali “Armonie Naturali” per due persone al “Grand Hotel Terme della Fratta” a Bertinoro,  con vini in premio.
La coinvolgente atmosfera sarà vieppiù allietata dalla musica della band Artenovecento  attraverso stimolanti percorsi musicali personali ma fedeli al significato artistico e sociale dell`opera di Fabrizio De André: i quattro musicisti della band cesenate,  si esibiranno in diversi intermezzi musicali; tra un intervento e l`altro, brani strumentali popolari o dj set con musica d`ambiente adatta al contesto.
Ma non solo enogastronomia di qualità, nella serata di sabato sera: anche cultura del territorio con una speciale lettura della Romagna profonda e del nostro modo d’essere, unico ed imparagonabile. Gabriele Zelli, instancabile operatore culturale e sindaco di Dovadola, presenterà alle ore 20,30 nel Palazzo Comunale (Sala Quadri), il volume “La Romagna nei modi di dire dimenticati” di Mario Maiolani (Società Editrice “Il Ponte Vecchio”) : questo libro come occasione preziosa..”per ripercorrere molte delle caratteristiche dell’ethos della Romagna e per recuperare detti, massime, moti proverbiali, nei quali i romagnoli hanno fissato valori ,visione del mondo, principi del vivere..“.
Per facilitare l’afflusso sul Balcone della Romagna, una Navetta gratuita collegherà  Piazza della Libertà  ogni 15 minuti a patire dalle ore 19.00 , con i parcheggi di Via Badia (capolinea), Via Allende, Largo Cairoli. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà comunque, nelle sale del Palazzo Comunale.



pubblicato il 08.06.2012