Pellegrino Artusi e la sua Romagna

A Forlimpopoli venerdì 25 gennaio 2013 alle ore 20,15 riprende “Menu Italia” in una data significativa data per la vita di Artusi poiché proprio durante quell`infausta notte del 25 gennaio 1851, quando il famigerato brigante Stefano Pelloni sconvolse l`ordine della cittadina, Artusi si allontanò dalla città natale e scelse l`esilio volontario a Firenze.

Il libro presentato durante questa occasione, “Pellegrino Artusi e la sua Romagna, note d`archivio”, mette insieme competenze e passioni dei rispettivi autori, che hanno concluso una ricerca meticolosa fra carte, atti e documenti, per mettere in luce, con una narrazione rigorosa e gradevole, tutto l`inedito sulla vita di Artusi. Cercando di porre risposta ad alcuni interrogativi come: il motivo per cui il grande gastronomo ed eccellente divulgatore forlimpopolese, lasciò il suo intero patrimonio fuggendo dalla sua tanto cara città; dove sono i preziosi “rami” della casa di Artusi, che vennero lasciati per volontà testamentaria al cuoco Francesco Ruffilli.
Se c’è una risposta possibile a questi interrogativi, va ricercata nel rapporto fra Artusi e la sua Romagna, la cui ricostruzione, su base documentaria, costituisce l’obiettivo primario di questa pubblicazione.


Dopo l’incontro, si svolgerà la cena che il cuoco del ristorante di Casa Artusi, Andrea Banfi, preparerà ispirandosi al libro. Il menù rigorosamente romagnolo e Artusiano sarà accompagnato dalla degustazione di vini Romagna Sangiovese doc e Romagna Albana docg.
Per prenotazioni cena: info@casartusi.it 0543.743138 349.8401818
Il libro, solo in occasione della sua presentazione, verrà donato ai presenti.
Per informazioni Biblioteca Comunale Pellegrino Artusi, 0543/749271 biblioteca@comune.forlimpopoli.fc.it