Due maestri di cucina a casa Artusi

Lei e lui. Due eccellenze della gastronomia italiana per la prima volta insieme. Pronti a svelare i loro segreti. Quelli che rendono ogni loro piatto una piccola opera d’arte per il palato. Antonia Klugmann e Pier Giorgio Parini, zenit e nadir della cucina, in coppia, a quattro mani, per una serata imperdibile.
Ad ospitarli la Scuola di Cucina di Casa Artusi, nella sezione Maestri di Cucina, che ospita da sempre grandi cuochi a disposizione dei corsisti, ora è la volta di Pier Giorgio Parini, cuoco, come lui ama definirsi, in continua ascesa, affine a René Redzepi per la sua sorprendente e accurata ricerca di sapori da inserire nel piatto, quali pino, cipresso e erbe spontanee.
Insieme a lui, Antonia Klugmann con la sua cucina viva, libera, abituata all`uso di sapori puri, netti del suo territorio. Con la passione comune per la natura e l’essenzialità dei prodotti, entrambi prenderanno per mano i partecipanti nella Scuola di Cucina mercoledì 17 aprile (ore 20,30), ‘raccontando’ i colori, le consistenze e le sonorità del cibo.
In degustazione, le sei portate a sorpresa, con abbinati i vini dei rispettivi territori. Non è casuale l’incontro di questi due personaggi a Forlimpopoli, nella terra del padre della gastronomia italiana. Entrando in scuola ci si immerge in un`atmosfera di casa. Un luogo in cui i cuochi ospitati, sono a disposizione del corsista con un approccio sensoriale, pratico, storico, nel quale è presentata una cucina del quanto basta, dettata dall’esperienza, dalla pratica, un luogo in cui l’occhio soppesa, modula, sperimenta, calibra la ricetta secondo il proprio gusto, e diventa protagonista.
Casa Artusi
propone corsi di cucina pratici e dimostrativi, con l’intento di raccontare la storia dei prodotti e di chi li sta utilizzando; davanti a ciascun partecipante, con uno spirito di condivisione, giocoso e curioso. Le mani, il ricordo, i sapori si intrecciano nella trasmissione del sapere sotto il cappello (la tuba) di Pellegrino Artusi, incurante del tempo trascorso, anzi sempre più attuale. “La Scienza in Cucina” raccoglie ricette dinamiche e intriganti, odierne e sostenibili.
La Scuola ha un pubblico internazionale, le emozioni che trapelano dai volti di chi partecipa comunicano la comprensione di un territorio, di una regione, di un paese nella sua complessità artistica ed enogastronomica. L’esperienza di lavorare insieme in 20 postazioni individualmente attrezzate, facilita il confronto, la condivisione, l’arricchimento umano e culturale, e genera nuove amicizie.
Info sul corso: tel. 0543-743138 info@casartusi.it